Storia del Museo

Il Museo Aldo Cini è uno spazio creato per preservare i ricordi della traiettoria di vita di un imprenditore che si confonde con la stessa storia del settore del mobile nazionale. Piena di superamenti, ambizioni, sogni e uno sguardo che va molto oltre il suo tempo.

Aldo Cini ha dedicato la sua vita non solo alle aziende che ha fondato, ma a tutto il settore del mobile. La sua espansione, la sua maturazione e il suo riconoscimento. Ha creato prodotti e ha intravisto realtà di mercato molto prima del suo tempo. È stato chiamato di visionario e si è affidato alla sua intuizione, indicando i percorso che tuttora guidano gli afari della famiglia.

Per narrare la traiettoria di Aldo Cini è necessario citare anche l`importante ruolo che suo padre ha esercitato insegnadogli non solo la professione, ma il coraggio e la ricerca del nuovo. Suo padre, a sua volta, imparò atraverso l`esempio dei suoi antenati che migrarono in Brasile in cerca di migliori condizioni di vita. Questa eredità culturale porta con sé la memoria del lavoro e di un punto di vista imprenditoriale che costituisce l`essenza della Famiglia Cini.

In questo modo, tornare al passato ha lo scopo di riconoscere e valorizzare le esperienze delle generazioni precedenti, costruendo una base solida, fondata su valori e tradizioni, che serviranno come esempio affinché le generazioni future continuino questo lascito.

Chi fu Aldo Cini?

Aldo Cini nacque nel 1933 a Garibaldi, RS. Laureato in Amministrazione d’Azienda. Fondatore e attuale Presidente della Madesa Móveis, nota impresa con 35 anni di storia nel settore del mobile. Fondatore e primo Presidente della Movergs – Associazione delle Industrie del Mobile dello Stato del Rio Grande do Sul, Presidente del Sindmóvel – Sindacato degli Imprenditori della Costruzione e del Mobile di Bento Gonçalves, e vicepresidente della Afam, oggi Abimóvel – Associazione Brasiliana delle Industrie del Mobile. Come attività filantropica fu Presidente del Consiglio del “Clube Aliança" di Bento Gonçalves, Presidente del Club degli Scout Ciretama di Bento Gonçalves e Presidente del Rotary Club di Bento Gonçalves, RS. Attualmente è socio benemerito del Rotary Club di Bom Princípio, RS.